Charlie, Billy, una ricetta dolce e una salata: idee per trascorrere alcune ore piene di emozioni positive

Cinema e cibo, combo perfetta, se poi aggiungiamo due pellicole ricche di messaggi ed emozioni positive, due ricette collaudate ed eventualmente l’aiuto dei nostri bimbi, lo svago è assicurato!

I bambini sono dei grandi insegnanti, fermandoci ad osservarli abbiamo la possibilità di imparare sempre qualche lezione. La determinazione per raggiungere un obiettivo, l’amore incondizionato, la passione e il valore dell’amicizia. Vi suggerisco due pellicole, sempre piacevoli da vedere, che raccontano di due bambini coraggiosi, a seguire la ricetta della piadina romagnola e della torta di ricotta (facilissime!) che potete preparare insieme ai vostri bimbi e gustare durante la visione!

  • Snoopy&Friends – Il film dei Peanuts (2015)

Non sono necessarie presentazioni, tutti conosciamo il mitico Charlie Brown, il suo cane Snoopy e i suoi amici: Linus, Lucy, Sally, Piperita Patty, Marcie e Schroeder! Il film (fotografia meravigliosa) racconta di come il piccolo Charlie, sempre sfortunato ma in grado di trovare il coraggio e la forza di rialzarsi , sognando in grande e con il sostegno dei suoi amici riuscirà a diventare amico di penna della ragazzina dai capelli rossi. Intraprenderà una serie di avventure per attirare l’attenzione della bambina che si è trasferita nella sua scuola. La più tenera?! Durante un talent show, mentre il numero di sua sorella Sally non riesce, Charlie assieme al supporto di Snoopy, sacrificando il loro numero e il tempo a loro disposizione, sosterranno e aiuteranno la piccola a vincere la gara.

Durante le scene finali, quando Charlie chiederà alla bambina dai capelli rossi perché vuole essere sua amica, lei risponderà che ammira le sue qualità positive: la generosità, l’altruismo e la sua onestà. Tutti vorremmo essere amici di Charlie Brown!!!!

Linus!
  • Billy Elliot (2000)

Inghilterra, 1984. Billy figlio e fratello di due minatori in protesta, scopre la sua passione per la danza, durante la lotta della classe operaia contro la chiusura delle miniere. Orfano di madre, viene costretto dal padre a frequentare un corso di pugilato (sport considerato estremamente maschile) ma è proprio nella palestra che incontrerà’ Mrs. Wilkinson, una pungente insegnante di ballo, che gli farà’ capire di avere un immenso talento per la danza. Riuscirà con determinazione ad affrontare le difficoltà e i pregiudizi per raggiungere il suo sogno e convincere il padre e il fratello che il ballo è la sua vera passione. Una colonna sonora che vi farà alzare dal divano per ballare, la figura della nonna che sostiene con amore il piccolo Billy, la commozione del papà durante l’esibizione del figlio come primo ballerino nel balletto “Il lago dei Cigni” sarà la nostra commozione. Un grande film, da vedere e rivedere.

Chi ama il salato? Chi il dolce?…. Nessun problema due ricette per tutti i gusti.

Piadina Romagnola

Ingredienti: 1 kg di farina, 150 gr di olio, 1 cucchiaino di sale, 1 cucchiaino di miele, 1/2 bicchiere di latte, 1/2 bicchiere d’acqua.

Procedimento: disporre la farina a “fontana” e lavorare tutti gli ingredienti (unica accortezza che l’acqua sia tiepida e il latte a temperatura ambiente, per favorire la lievitazione). Una volta lasciato riposare l’impasto per circa 30 – 40 minuti, formare delle palline della dimensione che si preferisce e stenderle con il mattarello realizzando uno spessore di circa 2-3 mm. Cuocere in una padella antiaderente ben calda, circa 2 minuti. Girare quando si formano le bolle ed ecco pronta la piadina! Farcitura? Casatella (formaggio tipico romagnolo) e fichi caramellati!!!!

Torta di ricotta

Ingredienti: 250gr di ricotta, 150gr gr di zucchero, 200 gr di farina, 2 uova, 80 gr di burro (io preferisco sostituirlo con la stessa quantità di olio di semi) 1 bustina di lievito per dolci e, se si gradisce, la scorza grattugiata di un limone.

Procedimento: lavorare la ricotta con lo zucchero finché non diventerà un composto cremoso, aggiungere il burro o l’olio continuando a mescolare, le uova, la farina, il lievito e la scorza del limone. Volendo si possono aggiungere gocce di cioccolato. Cuocere in forno preriscaldato per circa 25/30 minuti. Una volta raffreddata, cospargere di zucchero a velo.

Senza zucchero a velo e cioccolato a pezzi, i miei bimbi preferiscono una versione semplice

Non mi resta che augurarvi una buona visione e una buona merenda!

Lascia un commento